esperienza personale di una cliente nightingold

Michela Gallina è una imprenditrice bresciana con tante responsabilità sulle spalle … e sulla cervicale. Da qualche mese ha iniziato a dormire con un cuscino su misura Nightingold e ha voluto raccontarci la sua esperienza. I clienti sono i nostri testimonial preferiti!

Ciao Michela, come mai hai deciso di provare Nightingold?

Perché me ne avevano parlato molto bene. In particolare una amica mi ha raccontato la sua esperienza personale e mi ci sono ritrovata. Così ho voluto provare. Mi incuriosiva l’idea di un cuscino personalizzato in base alle mie abitudini di riposo e alle misure antropometriche.

Soffri di problemi di cervicale?

Sì ne soffrivo… tutto lo stress della giornata lo scaricavo sui muscoli del collo e delle spalle e questo aveva un impatto negativo sulla qualità del mio riposo. Di notte dormivo, ma assumevo diverse posture scorrette. Me ne accorgevo da come mi svegliavo al mattino. In posizioni strane e ancora affaticata.

Fai un lavoro stressante?

Lavoro nell’azienda di famiglia. Abbiamo oltre 300 dipendenti in Italia e altri 800 in una sede distaccata in Tunisia. Le soddisfazioni non mancano così come le responsabilità.

Come è stato l’iter di personalizzazione del cuscino?

Oltre a compilare il form, ho fatto un colloquio con un esperto di Nightingold. Mi ha aiutato a prendere le misure antropometriche e mi ha fatto una breve intervista sulle mie abitudini di riposo. Ad esempio se preferisco dormire supina o di lato, se mentre dormo porto le braccia o le mani sotto la testa, se mi piace essere avvolta dal cuscino o avere il viso libero… È stato un bel momento di confronto.

E poi hai ricevuto il guanciale?

Tra l’intervista e la consegna ci sono stati diversi step in cui Nightingold mi ha mostrato gli stadi di avanzamento del progetto. Mi hanno coinvolto mostrandomi come stava nascendo il mio cuscino su misura. In quella fase ho anche scelto il font delle mie iniziali da ricamare, la profumazione e altri dettagli esclusivi.

 Cosa hai pensato quando ti è arrivata la scatola?

Beh il packaging è accattivante, ti dà davvero l’idea di aprire un super regalo. Al tatto, il cuscino ha una consistenza totalmente diversa rispetto ai normali cuscini in commercio. La prima impressione è che fosse troppo duro, ma mi sbagliavo.

Hai dormito bene?

Ho dormito come non dormivo da un sacco di tempo. Fin dalla prima notte. La cosa che mi ha stupito è stato proprio questo effetto immediato. Ora sono diversi mesi che dormo con Nightingold. Non soffro più di cervicale, mi muovo molto meno di notte e soprattutto mi sveglio riposata, con tante energie in più da spendere durante la mia giornata.

Questi benefici potrebbero essere dovuti anche ad altre abitudini salutari (sport, alimentazione) che hai sperimentato in questi mesi?

No, lo escludo. L’unico cambiamento è stato quello di cambiare cuscino e di imparare a posizionare correttamente il guanciale per massimizzare i benefici.

Quindi consiglieresti Nightingold?

L’ho già consigliato. Ho fatto acquistare un cuscino ai miei genitori e anche a una serie di amici e conoscenti con problemi di insonnia. Se a Brescia oggi si dorme meglio forse è anche merito mio!

Scopri anche tu i benefici di Nightingold